Rialzarsi

Ognuno di noi gioca una partita.
Tutti i giorni.
Ogni istante della propria vita.
A volte si vince, tante volte si perde.
Quella che deve restare è la voglia di lottare.
Di non darsi per vinti,
anche quando mancano pochi minuti al termine della partita.
A un bambino che inizia a giocare a calcio, insegnano questo.
Poi il tempo trascorre.
E quel bambino cambia.
Così come gli cambia tutto attorno.
E finirà per sentirsi confuso.
Sicuramente proverà la paura,
quella di non farcela.
Di non essere abbastanza.
Lottare tutta vita, logora.
Anche quando rende più forti.
Ritrovare il coraggio, diventa sempre più difficile.
Io a quel bambino direi di non scoraggiarsi,
di credere in se stesso.
Soprattutto dopo una sconfitta.
Soprattutto dopo aver dato tutto.
E gli direi di tornare ad allenarsi già dal giorno dopo.
Perché quella è l’unica strada possibile per rialzarsi.

Photo by Unsplash
Text by Daniele Mosca