Estratto da L’Equazione

La sala delle feste era immensa: lunga e stretta, con grandi vetrate coperte da tendaggi merlati. Il pavimento a scacchi bianchi e neri la rendeva ancora più maestosa alla vista. Il soffitto a botte, sostenuto da arcate bianche, era impreziosito da intarsi che rendevano il salone elegante e sontuoso. L’interno era illuminato soltanto dalla luce delle candele, alte circa un metro, sistemate sulla parete più estesa. Al centro della sala […]

Un nodo in gola 

Un nodo in gola. Un’emozione talmente forte da impedirti di parlare, ma, forse, non di cantare. Perché la musica si nutre di emozioni. Così, non ancora del tutto fuori dal turbine di sensazioni portate da un giorno indimenticabile, mi viene da ripensare ai momenti. Agli istanti che si soprappongono gli uni agli altri con una velocità impressionante. Restano gli sguardi, i sorrisi, le parole pronunciate, appunto, con un nodo in […]

Parlo molto meno

Ultimamente parlo molto meno di politica, mentre lo scenario rende quasi necessario prendere posizione su un tema complesso: quale delle due fazioni rappresenta la sinistra. Per quanto mi riguarda credo che la politica non debba ridursi ai personalismi. Cosa che invece è accaduta. E non sarebbe un problema insormontabile se i due personaggi di spicco non fossero D’Alema e Renzi, quanto di più lontano dal mio modo di vedere le […]

Dilettanti allo sbaraglio 

A volte ho l’impressione che si voglia trasformare tutto in una gara tra autori emergenti, in una specie di gioco al massacro, con obiettivi che mi risultano ancora occulti. Accettare quel tipo di gara vorrebbe dire prendere atto dell’esistenza di un circuito di serie A, in cui gareggiano solo gli autori delle grandi case editrici, distribuiti in lobby di cartello e uno di serie B, dove c’è di tutto, da […]

La salita

C’è stato un momento in cui scrivere non mi diceva più niente. E dopo tanto tempo mi rendo conto di quanto sia stato utile e necessario per tornare a scoprirne il senso. Spesso nell’inchiostro, ci si perde. E ritrovare la strada non è facile. Si impara ad ascoltare i silenzi, poco prima che diventino parole. Sono istanti importanti, perché è proprio allora che nascono le emozioni. In quel momento puoi […]

Sto perdendo sangue 

Il cursore lampeggia. Ma la pagina è ancora bianca. Sto perdendo sangue. Costruire un mondo, farne le spese. Questo è un romanzo, non una realtà qualsiasi. E mi porto le mani sugli occhi, perché non posso non vedere, che il tempo scorre. Che la sabbia scivola, sulle pareti lisce di una clessidra. Mi guardo allo specchio. C’è un volto che è cambiato, lo stesso sguardo, che sogna meno di un […]

​Non si inizia mai un viaggio per caso.

Non si inizia mai un viaggio per caso. E non serve sempre una piantina per scegliere la strada migliore. A volte la trovi per caso, magari proprio nel momento in cui sai di esserti perso. Perché lungo la strada possono iniziare a farti talmente male le gambe da farti pensare che non riprenderai a camminare. Ma poi lo fai. E scopri paesaggi nuovi, mentre gli altri restano indietro, marchiati a […]

#unpassoallavolta

Quando abbiamo iniziato anche solo a pensare alla creazione di un romanzo, abbiamo immaginato di vederlo in tutte le librerie e tra le mani di tanti lettori. Bene, noi ci crediamo ancora. E lavoriamo giorno e notte perché questo sogno diventi realtà. Anche a costo di conquistare lettore per lettore e libreria per libreria. Per noi questa è una cosa seria. Con buona pace dei chiacchiericchi da bar sport, degli […]

#elezioniamministrative2017

Elezioni amministrative. Non ha vinto nessuno = Hanno vinto tutti. Nel silenzio più totale si è consumato uno dei momenti forse più bui della politica. Mancanza di idee, scissioni violente, urlatori da bar sport. Il risultato di mesi di tentativi di ricostruire ciò che sembra socialmente perduto si è tramutato in un nulla di fatto. Lecito dire che le elezioni amministrative siano molto differenti da quelle politiche, tuttavia i dati […]

Brace, d’inchiostro

Occhi, dove brace é immaginare. Consapevoli, dove aria è soltanto aria. In un respiro che non riesce a viverne, delle fiamme, delle parole. Delle pagine bianche, da cui ricominciare. Tace, la notte. E sento, oltre il brivido, se mi tocchi.  Occhi, silenziosi, a osservare. Brace, d’inchiostro.