Torino città magica

Torino Magica è stato un successo editoriale che ha portato alla luce molte leggende sulla capitale sabauda, ma quanti di voi hanno davvero pensato che fosse tutto vero? Torino è stata il crocevia di diverse reliquie, una delle quali è la Sindone, ma esistono al mondo migliaia di reliquie di cui non si sa più niente. Molte delle quali sono sicuramente transitate proprio da Torino. La curiosità cade proprio nel punto di collegamento in cui proprio la Sindone ha risieduto ed è Chambéry, in Francia. I proprietari della Sindone facevano parte di una delle famiglie più conosciute d’Italia: i Savoia. Ma i Savoia avevano contatti ovunque, sviluppavano traffici con diverse zone del mondo, Gerusalemme compresa. Dietro le leggende di Torino magica si nasconde una storia misteriosa, legata alle tracce disseminate a Torino e in Europa. Ma si tratta di una storia che ha dimensioni mondiali. Per questo era il caso di raccontarla. E parte da molto lontano, ovvero da un oggetto ritrovato negli interrati del Duomo di San Nicola di Bari. Si tratta di una coppa. Ma non è quella a cui state pensando.

Per chi vorrà leggere il romanzo, ecco il link.
https://www.amazon.it/Lequazione-Daniele-Mosca-ebook/dp/B06XBT6W6W/ref=sr_1_fkmrnull_1?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&keywords=l%27equazione+daniele+mosca&qid=1554107479&s=gateway&sr=8-1-fkmrnull